lunedì 21 maggio 2012

Piccoli artisti

Come promesso nel post precedente, vi mostro le foto della realizzazione dei cactus da parte dei bambini della Scuola Materna.




Il percorso didattico parte proprio dalla ricerca della materia prima: il sasso. Insieme alle maestre ho portato i bambini sulle rive del Tagliamento. E' stato educativo sensibilizzarli all'uso del sasso non come oggetto da lanciare, ma come elemento naturale da decorare.






La seconda fase è stata quella di raccogliere sassi di una forma specifica, cioè piatti o cilindrici per la realizzazione delle piantine grasse. Devo dire che sono stati bravissimi perchè ho utilizzato tutti quelli che hanno raccolto per invasarli.



Per i piccoli e i medi (età compreso tra i 3 e i 4 anni) ho scelto dei vasetti 
in terracotta di 3 cm di h mentre per i grandi (5-6 anni) i contenitori sono di 7 cm di h.



Adesso sono pronti per essere dipinti.


Questa è una parte dei cactus eseguiti dai più piccoli.


Questi invece sono i cactus realizzati dai più grandi.


Ho fatto fare i puntini con un pennarello che contiene del colore che rimane in rilievo per dare il senso realistico delle spine, effetto che è piaciuto molto ai piccoli artisti e ho portato la sabbiolina colorata per la base dei vasetti che ha dato un tocco di colore apprezzabile dall'alto.



A qualcuno sono stati aggiunti dei fiorellini.

E' stata un'esperienza bellissima perchè ho lavorato 
con i bambini e la loro spontaneità e nello stesso tempo sono riuscita a trasmettere,
con grande soddisfazione, l'arte del rockpainting che era totalmente sconosciuta nella mia zona.





10 commenti:

  1. che belli, hai messo su una fabbrichetta, deve essere una gioia lavorare con i bambini ed il loro grande entusiasmo.
    Un abbraccio a tutti
    imma

    RispondiElimina
  2. Ma quanto aveto lavorato!!!!!
    E' una vera gioia vedere queste piccoli cactus fioriti di colori.
    Una bella esperienza.

    RispondiElimina
  3. Ma che belli Anto, dalle tue parole si sente quanto è stato importante per te e i bambini l'esperienza, bravissima e complimenti!!
    Ciao cara, a presto.

    RispondiElimina
  4. Bravissimi i bimbi e la maestra!!

    RispondiElimina
  5. Bellissimi i sassi e bellissima esperienza con questi bambini! Hai inventato ed affinato un'arte! continua così.. Mattia

    RispondiElimina
  6. Iniziativa fantastica! Un vero lavoro di squadra con i bambini, chissà qualcuno di loro in futuro potrà seguire la tua strada e continuare quello che hai iniziato. Complimenti Anto e complimenti anche ai bambini.
    Mancando da un po' ho dato un'occhiata ai post precedenti: che dire? Sei bravissima e hai sempre idee originali ed azzeccate. Un saluto a tutti!!

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piacerebbe frequentare l'asilo adesso... Queste iniziative ce le sognavamo ai miei tempi!!(classica frase di chi ha superato, purtroppo, gli "anta":). Bravissima tu e bravissimi i bambini, sono sicuro che il lavoro che avete compiuto conquisterà al rockpainting più di un mini-artista... Ho visto con grande piacere sia il post precedente che questo, la descrizione accurata delle varie fasi (supportata da foto eloquenti) è esaustiva e fa capire, una volta di più, come curi ogni dettaglio senza lasciare nulla al caso. Sarà il segreto di opere così carine?:)

    RispondiElimina
  8. Una iniziativa bellissima! Complimenti a te ed ai piccoli artisti!

    RispondiElimina
  9. Cara Antonella che bei lavori, e che bella idea. Anch'io ho fatto un laboratorio un paio di anni fa con i bambini della materna con l'argilla. Lavorare con loro è molto appagante. Ti aspetto passa dal mio giardino c'è una sorpresa per te. A presto

    RispondiElimina