giovedì 15 settembre 2011

Dendrobrates

Tra i molteplici animali incontrati in Sud America, le rane dendrobates, anche conosciute come rane freccia, mi hanno particolarmente colpito per la varietà dei colori in contrasto con la pericolosità del loro veleno. Queste meravigliose creature multicolore sono tossiche in quanto si cibano di insetti velenosi. Le mie sono allevate in cattività quindi , nutrendosi di cavallette e grilli, sono del tutto innocue.

Il loro sguardo lo testimonia...







A sinistra la dendrobates auratus : è tra le specie 
più ricche di varietà cromatiche e taglie.
A destra la dentrobates azureus: misurano dai 38 ai 45 mm, 
sono inconfondibili per la colorazione blu con o senza macchie nere.


Dendrobates imitator che rappresenta la razza base di questa specie di anfibi. 
Ha il corpo centrale arancio e le zampe verdi.

E' stato davvero uno spasso dipingerle...e hanno riscontrato un gran successo tra i bambini che me ne hanno chieste ...di tutti i colori :)
 

6 commenti:

  1. Belle e coloratissime, queste rane sprizzano simpatia da tutti i pori, con quegli occhioni così poi.... sono tutte da accarezzare, tanto più che a differenza delle originali queste non sono pericolose.
    Complimenti Anto.

    RispondiElimina
  2. Titoli in spagnolo, commenti dalla Romania, animali del mondo... ciao Anto, è bello veder crescere il tuo blog, che ha assunto un carattere di internazionalità! Rimangono delle costanti la vivacità dei colori, le espressioni morfologiche dolci dei soggetti, l'originalità delle tue opere su sasso, le utili note informative sugli animali dipinti... E la mia ammirazione più sincera per la tua Arte:) Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Belle le rane tropicali da colori vivaci!

    RispondiElimina
  4. Il segreto sta effettivamente nello sguardo...

    RispondiElimina
  5. Sono allegrissime queste rane tutte colorate, e preferisco senza dubbio le tue dipinte, piuttosto che quelle vere!

    RispondiElimina